Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



- HOME -
MI PRESENTO
BIBLIOGRAFIA
I MIEI OSPITI
IL MARE
IL VENTO
LA BARCA
LEGGENDE DI MARE
TUTTI A SCUOLA
VELATERAPIA



 Anthakarana
 Art Jewelry
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
5.Un grande maestro

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Ho scritto precedentemente che la riuscita di un corso di vela è affidata alle doti comunicative di un istruttore, che sappia far appassionare alla vela le persone di ogni età e cultura.
Si inizia ad andare per mare in barca per gradi, dapprima si inizia ad avere dimestichezza con la barca, conoscendone le sue parti, le sue funzioni, i suoi termini, e soprattutto i suoi movimenti sulle onde.
A prima vista la barca ormeggiata in un porto appare tranquilla,
può quasi confondersi come il prolungamento della banchina,
legata alle estremità chiamate prua (anteriore) e poppa (posteriore), per sottrarla ai piaceri di seguire il moto ondoso che la rapirebbe per portarla lontano da noi.
Muoversi sulla coperta (non è quella di lana) di una barca ferma è come stare in piedi in un pulman, ma al capolinea!
Questo non deve spaventarvi, ma semplicemente farvi riflettere che è tutto relativo, come in tante occasioni della vita.
Mi vengono in mente alcune persone un poco sprovvedute che prese dalla euforia di acquistare immediatamente una barca, la scelgono provandola in porto o alle fiere, si trovano poi delusi quando si rendono conto ad esempio che lo spazio di passaggio da una parte all’altra della barca è agevole quando si è in porto, e scomodissimo quando la barca fisiologicamente sbanda su di un lato quando è in navigazione.
Muoversi sulla barca in sinergia con il mare è fondamentale per sentirsi tutt’uno con la barca.
Tuttavia è un modo per riscoprirsi animali, andando indietro nel tempo quando eravamo delle scimmie.
Muoversi con le braccia e le gambe, e la testa per trovare degli appigli e non cadere a mare, per andare a prua a sentire le onde
frangere è qualcosa di entusiasmante.
Il movimento della barca a vela sulle onde è di gran lunga più
dolce che sui motoscafi o sulle navi. Per il semplice motivo che per effetto del vento sulla vela la barca sbanda costantemente su di un lato, ed il solo movimento è quello del beccheggio cioè del sali e scendi della prua e della poppa.
Sulle barche a motore il sali e scendi è rotatorio.
Osservate le persone che hanno il “ piede marino “ muoversi
per capirne le tecniche, e non esitate a muovervi per imparare direttamente.
In molti libri che ho letto non si fa accenno al modo di muoversi,
e di stare seduti in navigazione, anche se quest’ultima parola in mare non rappresenta appieno un momento di staticità.
Bisogna sentire il movimento del mare con tutti i propri sensi ed assecondarlo, rispondendo con una dolce e lenta danza del corpo.
Devo comunque dirvi che a vela non bisogna essere dei
"palestrati", non ci sono limiti di età e di forma fisica,
e che viene praticata anche da chi ha handicap motori e dai ciechi.
L’istruttore a bordo deve trasmettervi tranquillità, deve essere sensibile nel capire quali sono le vostre curiosità, perplessità, paure, sentimenti.
Dovete essere a vostro agio in un momento particolare per voi che dovete scoprire e risolvere tante nuove situazioni.
Dopo una chiacchierata iniziale che serve a conoscere sommariamente le vostre aspettative, l’istruttore procede a spiegare brevemente le parti della barca, le vele, il vento.
Il lavoro successivo delle diverse uscite è quello di farvi provare le varie manovre a vela, la sinergia di movimento con la barca e la sicurezza.
L’istruttore vi spiega, vi fa vedere praticamente e non dà risoluzioni ad una vostra domanda, ma vi fa ragionare e provare in modo che possiate stesso voi dare la risposta.
Andare in barca deve essere semplice come andare in bicicletta,
tanta pratica, buonsenso, e qualcuno, che vi indirizzi alla tecnica della navigazione, ma soprattutto che sappia farvi scoprire il marinaio che c’è in voi.




In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticare di iscriverti alle NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui


Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.